» Ambiente - Reggio Emilia

Lapam Confartigianato, incontra l’assessore al Bilancio del Comune di Reggio. Rifiuti e partecipate al centro del dibattito

E’ stato un confronto a tutto campo quello tra Daniele Marchi, assessore al Bilancio del comune di Reggio Emilia e il consiglio direttivo cittadino di Confartigianato Lapam, durante l’incontro che si è tenuto nei giorni scorsi. L’obiettivo era proseguire il confronto, avviato ormai da alcuni anni tra Lapam e amministrazione, sullo sviluppo della città con particolare riguardo al mondo della piccola impresa e partendo dalle scelte di bilancio 2018 e dai principali progetti di investimento programmati.

Si è parlato del sostegno del Comune di Reggio Emilia alle imprese e si sono analizzate da una parte le politiche tariffarie per il servizio di smaltimento dei rifiuti (su questo punto gli imprenditori presenti hanno espresso più di una perplessità circa il progetto di ‘raccolta porta a porta’, ove questo non portasse, come pare essere in questa prima fase, alcun beneficio di carattere economico per i soggetti più virtuosi), dall’altra il ruolo di gestore del Comune sulle numerose società partecipate, in merito alle quali Confartigianato Lapam ha chiesto una verifica puntuale dei benefici diretti e indiretti per l’intera comunità reggiana.

Non sono mancati nella discussione espliciti riferimenti ad alcuni significativi progetti di valorizzazione territoriale, oltre a realizzazioni infrastrutturali inserite nel Piano degli investimenti comunali per l’anno 2018 sui quali, più in generale, i dirigenti Confartigianato Lapam hanno sollecitato una sempre più efficace capacità di ascolto e dialogo con i cittadini e le imprese da parte dell’amministrazione comunale. Tra queste riflessioni particolare attenzione ha riscontrato il cosiddetto ‘progetto B’, un percorso di attenzione che parte dalla persone più fragili attraverso il recupero della bellezza (nei luoghi della città, nelle modalità di rapporto, nella riscoperta di processi lavorativi). Un progetto che proprio su input dell’assessore al Bilancio, vedrà la luce nelle prossime settimane e verso il quale i dirigenti dell’associazione hanno chiaramente esplicitato interesse

“E’ stato un incontro proficuo – chiosa il presidente Confartigianato Lapam Reggio Emilia, Ivo Biagini – che ha dimostrato una buona capacità di dialogo e di ascolto tra aziende ed amministrazione locale. E’ proprio la vitalità e la tenuta del mondo dell’impresa a rendere più coesa e prospera l’intera comunità reggiana”.




Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Parma2000.it supplemento al quotidiano Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Parma 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2018
· RSS PAGINA DI PARMA · RSS ·
• 14 query in 0,435 secondi •